Tropicarium e Aquarium

Ritorna alla lista degli articoli

Tropicarium è la sezione più ampia del parco. All’interno è suddivisa in diverse aree tematiche dove si potranno ammirare e conoscere animali appartenenti alla stessa specie ma differenti per origine, habitat, clima e dimensioni. Ogni installazione è progettata per ospitare un animale specifico e il visitatore potrà facilmente individuare le diverse caratteristiche anche grazie agli allestimenti fatti all’interno. Ogni zona è inoltre dotata di cartelloni divulgativi indicanti le generalità degli animali presi in considerazione e ciascuna installazione ha un proprio cartello per l’animale specifico presente.

Lungo il percorso sono presenti anche delle zone di approfondimento su tematiche riguardanti l’ambiente come l’importanza del rispetto per la natura e il riciclo dei rifiuti.

La zona Tropicarium, quindi, è un lungo percorso con tantissimi animali: si possono conoscere le simpatiche tartarughe acquatiche e terrestri, i misteriosi gechi, strani sauri come le iguane, i draghi d'acqua, il basilisco, i velenosi "mostri di Gila", e tanti altri ancora. Non mancano poi i serpenti di piccole e grandi dimensioni, rane, rospi e salamandre. 

I coccodrilli e gli squali sono dei grandi predatori che esistono dall'epoca dei dinosauri, sono degli animali preistorici! Sono fra i pochi superstiti dell'era dei dinosauri, e infatti non sono cambiati molto durante gli ultimi 65 milioni di anni. La zona Predators ospita i predatori più pericolosi al mondo, da sempre i più temuti ma anche i più nominati.

L’Aquarium è una grande mostra del mare che si inserisce nel più vasto Tropicarium Park e contribuisce a rendere unico e speciale questo parco. La zona Aquarium si caratterizza come un percorso con tante specie differenti di pesci tropicali; sono presenti alcune specie primitive e molto rare come i Limuli, che esistono dall'epoca dei dinosauri probabilmente grazie alla loro elevata resistenza all’inquinamento e alle variazioni di salinità e temperatura, o il Nautilus che appartiene ad un antico gruppo di molluschi quasi completamente estinto ed ha un occhio di tipo primitivo, privo di lente e cornea, dotato di un semplice foro per la luce.