Trieste, i visitatori ammirano l'aria pulita e profumata di mare, i suoi  caffè eleganti, le vie ampie, luminose. Al centro della Venezia Giulia, fa da collegamento importante tra Europa occidentale e centro-meridionale, unendo  caratteri mediterranei e mitteleuropei nella sua personalità. Il suo porto e' il più grande e importante d'Italia ed uno degli snodi marittimi più importanti d'Europa. Era il principale sbocco marittimo dell'Impero Asburgico, che nel 1719 gli riconobbe lo status di porto franco. 
Trieste offre molti luoghi da scoprire e itinerari per conoscere i diversi aspetti della città,  interessanti sia per il turista, che per i Triestini. 
Alla sera sono sempre numerosi gli spettacoli all’aperto (molto spesso gratuiti) ma attenzione: alle 23:00 c’è l’obbligo del silenzio! Quindi non perdete troppo tempo nel farvi belli e godetevi la visita in tutto relax. in ultimo l’autunno: climaticamente si sta bene e il Carso mostra il suo massimo splendore… il rosso degli arbusti di sommacco, il grigio della pietra carsica e il blu del mare… che cosa puoi desiderare di più? La seconda domenica di ottobre c’è la Barcolana, la famosissima regata velica. 

Da vedere: Piazza Unità e Molo Audace, la Cattedrale di San Giusto, il Castello di Miramare, i romantici Caffè storici, il Faro della Vittoria, il Tram di Opicina. Con gli occhi splendenti per la bellezza.