È la seconda città più visitata del Veneto, dopo Venezia, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO per la sua struttura urbana e per la sua architettura. Verona per tradizione e' lo scenario tragico della storia d’amore di Romeo e Giulietta. Il dramma di Shakespeare che trova la sua degna conclusione sotto al famoso balcone di Giulietta. Ma ci sono numerose e bellissime, altre bellezze in questa città definita la “Porta d’Italia“.

Un concentrato di creazioni artistiche, storiche e culturali, che scopri nella suggestiva atmosfera di vicoli e piazze stupendi. E pure i  sapori della cucina tradizionale veneta. Noi ti suggeriamo un percorso tra luoghi famosi di Verona, sapori tipici e piacevoli intrattenimenti per  farti incantare da questa città. 
L'Arena di Verona. L’Anfiteatro Romano,  conosciuto con il nome di “Arena”,  è il simbolo che ha reso conosciuta Verona in tutto il mondo. La Casa di Romeo e Giulietta. Verona è il teatro dove si è ambientata la tragica vicenda amorosa di Romeo e Giulietta, creata dalla penna di William Shakespeare. In un edificio del XIII secolo, situato nel centro storico, puoi vedere il famosissimo balcone. Piazza delle Erbe. Un variopinto mercato di frutta e verdura, con una schiera di ombrelloni, avvolto da edifici e monumenti storici è la caratteristica principale di Piazza delle Erbe: la piazza più antica di Verona, con gli edifici medievali che hanno preso il posto di quelli romani piu' antichi.
I Ponti. Il fiume Adige attraversa  Verona: i ponti, quindi,  svolgono una funzione essenziale per la città. Ce ne sono 7, distrutti dai nazisti e poi ricostruiti negli anni successivi. Piazza dei Signori e Arche Scaligere. Il potere amministrativo di Verona si è sempre riunito in questa bella piazza, circondata da edifici monumentali, collegati  da portici e arcate.
Piazza Brà è una delle più grandi piazze d’Europa, dominata dalla silouette dell’Arena e impreziosita da alcuni palazzi storici. La piazza prende il nome dal termine tedesco breit, che significa largo.
..e poi ancora da vedere Piazza dei Signori e le  Arche Scaligere, Castelvecchio e la Chiesa di San Zeno Maggiore. 
 Una volta qui, in poco tempo potete raggiungere il Lago di Garda (con possibilità di escursione in motoscafo) e le sue belle cittadine limitrofe, Sirmione (Castello Scaligero e Grotte di Catullo), Lazise, Salò, Bardolino.  
Raggiungibile da Jesolo (ca 150 km) in auto prendendo la tangenziale di Mestre e proseguendo per Milano, oppure in treno da San Donà di Piave arrivando in auto in venti minuti dalla località balneare.